Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
20 settembre 2018

Spettacoli

Chiudi

09.09.2018

Nicolis e Meggiorini con la «Delorean»
da Villafranca al red carpet di Venezia

La Delorean del Museo Nicolis di Villafranca sbarca in laguna. Un vero e proprio salto nel futuro per la famosa macchina del tempo diventata un’icona in tutto il mondo nel 1985 grazie alla trilogia di «Ritorno al futuro» di Robert Zemeckis e ai suoi viaggiatori Marty McFly e lo scienziato Doc.

L’automobile ha sfilato sul red carpet del Festival del cinema di Venezia in occasione della proiezione del film fuori concorso «Driven» di Nick Hamm. Ambientato in California nei primi anni Ottanta e ispirato a fatti realmente accaduti, racconta dell’amicizia fra John DeLorean e Jim Hoffman, un ex detenuto, diventato informatore dell’Fbi.

Il film racconta la fulminea ascesa di John DeLorean e della sua iconica DMC (DeLorean Motor Company), la fabbrica di automobili dalla quale nel 1981 uscirono le prime DMC 12.

 

Il modello custodito nel Museo di Villafranca è stato richiesto dalla produzione per accompagnare gli attori e il regista durante la sfilata sul famoso tappeto rosso della Settantacinquesima edizione del Festival dei Cinema di Venezia, nell’ultima giornata della kermesse cinefila nella quale si terranno le premiazioni. «La nostra DeLorean è proprio quella del 1981 ed è stata scelta dalla produzione per rappresentare questo film in occasione della première mondiale. È stata esposta sul red carpet, lo stesso che calcano le star internazionali per la serata più attesa, quelle delle premiazioni», afferma Silvia Nicolis, presidente del Museo di Villafranca, «la Mostra internazionale d’arte cinematografica è un evento culturale di interesse mondiale, partecipare con una nostra auto è un forte riconoscimento del valore storico delle nostre collezioni».

Con Silvia Nicolis c'era il fidanzato e attaccante del Chievoverona Riccardo Meggiorini.

 

Driven ha chiuso la 75esima edizione del festival diretto da Alberto Barbera e organizzata dalla Biennale di Venezia presieduta da Paolo Baratta. La Delorean è famosa in tutto il mondo per la sua particolare carrozzeria in acciaio satinato, la sua linea originale e la famosissima apertura delle porte ad «ali di gabbiano» che porta la firma dell’italiano Giorgetto Giugiaro.

Caratteristiche che l’hanno resa un modello inconfondibile non solo per chi ne ha vissuto la nascita e l’ascesa grazie alla pellicola di Robert Zemeckis in cui è protagonista ma anche per le nuove generazioni.

Serena Marchi
Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1