Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
18 luglio 2018

Spettacoli

Chiudi

28.12.2017

“Refusi di Natale”
con Manfredi
& Sirianni

Manfredi e Sirianni (foto profilo Fb)
Manfredi e Sirianni (foto profilo Fb)

Il concerto, questa volta ma sempre con quel profumo di sorniona ironia tipica di entrambi, s’intitola “Refusi di Natale”, promette quindi riferimenti tematici e letterari al Bambin Gesù appena nato, e quindi non sappiamo se la serata al Cohen di domani venerdì vada annoverata o meno come un ulteriore tappa del “No Genova Tour” avviato dai due qualche anno fa. Comunque sia, l’accoppiata Max Manfredi & Federico Sirianni, per la prima volta insieme nel locale di via Scarsellini, promette calore umano e scoppiettanti faville di humor, intelligenza, inventiva, imprevedibilità, divertimento, tocchi di classe. Per gran parte della critica specializzata, cioè quella interessata alla canzone d’autore, Max e Federico (entrambi genovesi di nascita, ma Sirianni vive da tempo a Torino) sono la coppia più bella nel nostro paese, se non proprio del mondo. Voci, chitarre e pianoforte, una consuetudine a duo ormai rodata e abbastanza eccezionale nella tradizione generalmente individualista dei cantautori italiani, Manfredi e Sirianni si scambiano canzoni e duetti, ognuno evidentemente con una propria distinta personalità – Max oltre a tutto ha qualche annetto in più - ma sono entrambi “cantautori novissimi”, nella definizione del critico Paolo Talanca – per storia, cultura e propensioni alla contaminazione interdisciplinare (con teatro, poesia, letteratura). Ricordiamo e leggiamo a proposito di Sirianni, nella splendida pubblicazione “Genova e la canzone d’autore”, che “il suo amore per le canzoni natalizie lo porta nel dicembre 2013 a pubblicare un album interamente dedicato al Natale, Dio dei braccati”. Quest’anno Sirianni ha pubblicato un nuovo, lodatissimo album, “Il Santo”. Di Max Manfredi abbiamo detto più volte tutto il bene possibile: Fabrizio De André lo considerava “Il migliore di tutti”, e nel 2009 la consacrazione ufficiale definitiva arrivò anche dalla vittoria della “Targa Tenco” con il suo “Luna Pèrsa quale miglior album assoluto dell’anno”. Ora “Luna Pèrsa”, un lavoro di eccellenza, è stato finalmente ristampato e chi non ce l’ha lo potrà trovare al Cohen, così come è stata ristampata la raccolta poetica “Trita Provincia”. Alle 21,30, concerto da non perdere. Gli ultimi baluardi della vera canzone d’autore. • B.M.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1