Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
11 dicembre 2018

Spettacoli

Chiudi

07.12.2018

Arriva The André,
il cantautore italiano
che ama il trap

The André FOTO MARCHIARO
The André FOTO MARCHIARO

Immaginate un presente distopico in cui Fabrizio De André è ancora vivo, ma non canta le sue ballate tra folk e chanson, ma i testi dei rapper. Quel tempo parallelo esiste e si materializza in The André, il cantautore che ama la trap, un cantante diventato fenomeno quasi per caso, reinterpretando brani di Ghali, Sfera Ebbasta, Capoplaza, Dark Polo Gang, Salmo, Marracash e Gue Pequeno con la chitarra acustica e una voce uguale a quella di Faber. Se non l’avete mai ascoltato, non sapete cosa vi sta perdendo. Questa sera alle 22 il cantautore della trap arriva al Colorificio Kroen in Zai per la tappa veronese del Vendetta Vera Tour, una nuova serie di appuntamenti dal vivo in diversi club d’Italia. Di The André non si conosce il nome ma solo pochi tratti: canta con gli occhiali scuri addosso, il cappuccio della felpa e una barba folta; si sa che ha studiato al Conservatorio, che ha iniziato mandando agli amici messaggi vocali in cui cantava brani rap con la voce di De André e che proprio da lì è partito per finire a registrare video e postarli su Youtube. Ora, con più di 3 milioni di visualizzazioni, è vero fenomeno del web. Ma non si tratta solo di qualcosa di strambo: in una maniera impensabile i testi dei rapper con la voce di De André funzionano. Anche perché molti versi sembrano usciti dalla penna feroce dell’autore de “La domenica delle salme”. Come questo: «Se dico quello che penso, non resta neanche un amico/ Sono una me***, confesso, se penso a quello che dico… I rapper di ora si vestono male e cantano male, e più fanno schifo più sale la fama, ti sembra normale? Tu non c'hai la stoffa… taglia e ricuci/ in Italia nessuno lavora ma rubano in casa e poi vanno da Gucci». Che è di Salmo e a Faber piacerebbe molto. E la versione di “Cupido” di Sfera Ebbasta, in duetto con Dolcenera, è la canzone pop dell’anno. • G.BR.

G.BR.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1