Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
22 settembre 2018

Lettere

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

22.08.2018

La mini Ztl porterà traffico

Sono un residente di Santo Stefano e leggo con molta indignazione che l’amministrazione punta a rimuovere le fasce orarie, andando così ad aumentare il traffico nella zona. Di solito credevo che la politica dovesse servire a prendere scelte che migliorino la qualità della vita dei cittadini, e nel caso di chi abita in una grande città, ad esempio, mi riferisco alla diminuzione del traffico, dell’inquinamento, del rumore provocato dalle auto. Invece nel caso della mini Ztl di Santo Stefano assistiamo all’esatto contrario. Si vuole permettere a tutte le auto di attraversarla, in barba al fatto che già alla mattina è invasa dalle mamme, che con le auto devono portare i loro pargoli fin dentro la classe, e dalla presenza della Funicolare, che ha aumentato il traffico turistico nella zona. Inoltre c’è la presenza anche di molti turisti che passano a piedi nel quartiere. Essendo la zona in questione centro storico, e per di più anche una zona molto carina, meriterebbe più tutela. Per quanto riguarda i residenti della Valdonega, sono forse più importanti le loro esigenze di arrivare a casa 30 secondi prima o percorrere 500 metri in meno con la loro auto? È questo più importante della tranquillità, della vivibilità e di una qualità di vita migliore? Quando si inizierà a mettere al centro dell’attenzione la persona fisica e non l’automobile, anche a Verona? Simone Graziani VERONA

Simone Graziani
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1