mercoledì, 28 settembre 2016
CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

14.08.2010

San Giovanni L. Con il biglietto unico
Atv-Amt città più vicina e a costi ridotti

L’autobus 21 da settembre sarà in servizio fino a sera FOTO AMATO
L’autobus 21 da settembre sarà in servizio fino a sera FOTO AMATO
  • Aumenta
  • Diminuisci
  • Stampa
  • Invia
  • Commenta

San Giovanni Lupatoto. Cresce lievemente la tariffa (da 1,60 euro a 1,70), ma in compenso da settembre viene introdotto il biglietto unico integrato sulle corse dell'Atv da e per Verona. In altre parole chi, partendo da San Giovanni Lupatoto, si serve dell'autobus della vecchia linea Apt per arrivare a Verona potrà, nel limite di 75 minuti dalla salita sul mezzo, usare con lo stesso biglietto i mezzi Amt.
In questo modo, ad esempio, con un unico biglietto, partendo da San Giovanni, considerato che l'autobus impiega mezz'ora per arrivare in città, si potrà scendere a Porta Nuova e salire sull'autobus Amt avendo altri 45 minuti per arrivare all'ospedale di Borgo Trento. Prima occorrevano 1,60 euro per il biglietto extraurbano di tariffa 2 (quella che interessa San Giovanni Lupatoto) e un altro euro per l'autobus cittadino. Il risparmio è quindi 90 centesimi.
L'assessore comunale ai servizi Luisa Meroni è particolarmente soddisfatta dell'innovazione introdotta da Atv. «Questa novità, insieme con l'estensione del servizio dell'autobus 21 al pomeriggio e alla sera, integra totalmente l'utenza lupatotina nel servizio cittadino e pone le condizioni per un uso più frequente del servizio pubblico da parte dei residenti. Questo vuol dire più risparmio, più comodità e meno inquinamento».
Aggiunge l'assessore Meroni: «Il biglietto unico per 75 minuti consentirà anche altri usi. Ad esempio, se una persona di San Giovanni Lupatoto deve recarsi all'ospedale di Borgo Roma a ritirare le analisi potrà arrivare a farlo usando un solo biglietto. Quello di andata varrà infatti anche per il ritorno, se si resta nei 75 minuti di validità».
Per l'assessore con questo servizio e con le innovazioni sul biglietto i lupatotini saranno messi in condizione di ricorrere sempre più agevolmente al servizio pubblico. Conclude l'assessore: «Se si fanno un po' di conti è vero che se si va in auto in città si potrà forse risparmiare un po' di tempo, ma poi c'è da trovare il parcheggio e da pagarlo. Alla fine l'autobus conviene e in questo modo si riduce anche l'inquinamento».
Pochi giorni fa il comune aveva reso noto che la corsa dell'autobus 21 Atv sarebbe stata ampliata in termini di orari di servizio (oggi limitati al mattino). Dal 13 settembre, con l'inizio delle scuole, i collegamenti far San Giovanni Lupatoto e Verona saranno assicurati durante tutte le principali ore della giornata. Il nuovo orario è in fase di definizione ma è certo che la linea 21 funzionerà dal mattino alle nove di sera, senza interruzioni di orario.
Saranno infatti rivisti gli orari delle corse sia della linea 21, sia della linea tradizionale e saranno intensificate le corse della linea 21 che fino ad oggi si interrompevano alle 14, rendendo in particolare difficoltosi gli spostamenti dei lavoratori.
Secondo quanto è stato annunciato dallo stesso assessore Meroni, si è provveduto a una razionalizzazione delle esistenti con una riduzione di alcune corse ex Apt negli orari di punta, come quelli di mezza mattina, che saranno sostituite e integrate con quelle per Zevio. Grazie a questo intervento sarà possibile avere le corse dell'Amt fino alla sera».
Il servizio della linea 21 era stato attivato nel 2008.
Il costo del servizio relativo alla linea 21 sarà di 70 mila euro annui, che il comune verserà all'Atv, la quale inoltre incasserà i biglietti.
Il Comune, per bocca del sindaco Fabrizio Zerman e dell'assessore Meroni, ha precisato che il servizio potrà essere garantito nel futuro soltanto a fronte di un consistente ricorso degli utenti all'autobus.
Finora c'era un effettivo motivo di disagio nell'uso in quanto, ad esempio, chi prendeva la linea 21 al mattino per recarsi al lavoro in città aveva il problema di come rientrare in paese, mancando la corsa serale, da settembre questo problema non ci sarà più in quanto gli autobus saranno presenti fino alle 21.© RIPRODUZIONE RISERVATA

Renzo Gastaldo
Suggerimenti

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Twitter

Facebook

Sport

Spettacoli

Sondaggio

La Francia vorrebbe proibire il burkini. Lo vietereste anche in Italia?
ok