domenica, 20 gennaio 2019
CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

15.10.2011

Marchesino in festa per i 40 anni della parrocchia


 Il vescovo Giuseppe Zenti
Il vescovo Giuseppe Zenti

Marchesino ha origini medievali. Ma dal punto di vista religioso è parrocchia autonoma solo da 40 anni. Domani, la frazione sarà in festa per l'anniversario dell'istituzione dell'ente religioso, eretto dal vescovo Giuseppe Carraro nell'ottobre del 1971. Per commemorare i primi quattro decenni di attività parrocchiale, la messa di domani alle 16 verrà celebrata dal vescovo di Verona monsignor Giuseppe Zenti. Alla cerimonia saranno invitati i sacerdoti e le suore nativi della frazione, o che si sono succeduti alla guida della chiesa, dedicata al Santissimo Redentore. L'iniziativa di domani è l'ultima di una serie di attività programmate quest'anno, per celebrare l'autonomia spirituale della località. Per lo stesso motivo in settembre, circa 80 fedeli, accompagnati dal parroco don Claudio Cunego e dal sindaco Aldo Muraro, si recarono in pellegrinaggio a Roma, per una delle udienze di papa Benedetto XVI. La costituzione della parrocchia di Marchesino è dovuta al boom demografico che ha interessato il Comune dal dopoguerra ad oggi. Il centro conta 2.800 abitanti, suddivisi tra le amministrazioni di Buttapietra e Verona. La nuova comunità parrocchiale nacque dall'unione di cinque località: Magnano, Marchesino, Bovo, Trinità e San Fermo, tutte a distanza ravvicinata. Prima dell'istituzione del nuovo ente religioso, i centri dipendevano dalla chiesa di Ca' di David, frazione di Verona. Sempre negli anni Settanta venne costruito il tempio del Santissimo Redentore, in stile moderno. L'unione di più paesi in una sola entità ecclesiastica, è testimoniata dal fatto che la chiesa di Marchesino ospita pure alcuni quadri, provenienti dai centri vicini. Tra i dipinti c'è la pala, che un tempo era nell'oratorio di Bovo, chiuso al pubblico. La pittura raffigura la Madonna con il bambino Gesù e i santi Bovo e Bartolomeo. L'opera risale alla fine del 1500.

Fabio Tomelleri
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Vota il veronese di Dicembre 2018
ok

Sondaggio

Reintrodurre il grembiule nelle scuole dell'obbligo. L'idea rispunta. Sei d'accordo?
ok

Sport

Spettacoli