Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
15 ottobre 2018

Italia

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

03.01.2018

Sacchetti bio,
sul web proteste
e (tanta) ironia

I sacchetti della frutta e verdura per legge da quest'anno devono essere obbligatoriamente biodegradabili.

La legge in questione è quella di conversione del decreto legge 2017 n. 123.

Con un costo che viene addebbitato al cliente e che secondo i calcoli di Assobioplastiche si aggirerà fra i 4 e i 12 euro annuali a italiano.

Mentre protesta il Codacons e si dice favorevole Legambiente, c'è chi sui social spiega di aver cominciato uno «sciopero» bianco etichettando ad uno a uno i frutti. Scorciatoia inutile, a dire il vero, perché le commesse hanno l'obbligo di conteggiare un sacchetto per ogni prodotto sfuso etichettato. 

E intanto la proteste di alcuni scatenano su twitter e Facebook l'ironia di migliaia di utenti. E l'hashtag #sacchettibiodegradabili diventa subito topic trend in Italia.

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1