Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
15 novembre 2018

Italia

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

10.09.2018

Magister Canova
Open day
per gli insegnati

Una delle opere esposte
Una delle opere esposte

Open Day riservato a tutti gli insegnanti delle scuole di qualsiasi ordine e grado di tutta Italia, per la visita alla mostra Magister Canova. L’open day si terrà il giorno 20 settembre alle 17 nella Scuola Grande della Misericordia di Venezia, sede ospitante della mostra Magister Canova. La visita sarà introdotta da una presentazione tenuta da uno dei curatori della mostra (dottor Mario Guderzo, direttore della Gypsotheca e Museo Antonio Canova di Possagno) e dal direttore artistico (Luca Mazzieri). 

 

LA MOSTRA
A un anno da Magister Giotto, Magister è nuovamente alla Scuola Grande della Misericordia di Venezia con una mostra dedicata ad Antonio Canova e realizzata in collaborazione con la Fondazione – Museo e Gypsotheca Antonio Canova di Possagno e il patrocinio del MiBACT. Il percorso di Magister Canova si snoda attraverso ambienti di grande impatto percettivo, ricostruzioni scenografiche e visioni illusorie. Ad introdurre la visita al pianoterra della Scuola Grande della Misericordia, una monumentale installazione site-specific dedicata ad Antonio Canova e realizzata dall’artista Fabrizio Plessi, un’opera che vuole simboleggiare il viaggio nella mente dello scultore veneto.

 

La mostra prosegue poi al piano superiore, dove è allestito il cuore del percorso espositivo: “Il Giacimento”, un enorme blocco di marmo, bianco come quello di Carrara, realizzato in architettura tessile. Sei le stanze dell’affascinante percorso canoviano in dialogo con la maestosità architettonica della Scuola Grande della Misericordia. Ad accompagnare la visita, un emozionante racconto affidato alla voce di Adriano Giannini e al violoncello di Giovanni Sollima. Il percorso espositivo passa dal micro al macro, dalla farfalla di Amore e Psiche al gigante Ercole che scaglia Lica, dallo studio dei disegni anatomici conservati dalla Biblioteca dell’Istituto Superiore di Sanità alla rappresentazione del rivoluzionario processo creativo di Canova, alle tempere policrome dedicate alla danza e a un ambiente interamente dedicato a uno dei massimi capolavori canoviani, Paolina Borghese.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1