Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
20 ottobre 2017

Europa - Verona filo diretto

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

29.06.2017

Da Fei a Banca Etica
50 milioni
per imprese sociali

Il Fei, Fondo europeo per gli investimenti e Banca Etica hanno firmato il primo accordo di garanzia per l'imprenditoria sociale in Italia nell'ambito del programma dell'Unione europea per l'occupazione e l'innovazione sociale. L'accordo permetterà a Banca Etica di offrire un totale di 50 milioni di euro a 330 imprenditori sociali nei prossimi 5 anni, a favore di imprese sia spagnole che italiane.

 

Le imprese sociali, comprese quelle che impiegano persone con disabilità, disoccupati di lungo periodo, migranti e richiedenti asilo, potranno beneficiare, nell'ambito del programma sostenuto dall'UE, di prestiti a un tasso di interesse ridotto, con requisiti ridotti in materia di garanzie reali.

 

Banca Etica si concentrerà su una vasta gamma di settori dell'imprenditoria sociale, mirando in particolar modo alle start-up innovative a orientamento sociale, alle imprese agricole sociali e alle società che operano sfruttando l'efficienza energetica e la tecnologia delle fonti energetiche rinnovabili. Fornendo loro un maggiore e più facile accesso ai finanziamenti, si contribuisce allo sviluppo delle imprese sociali in settori chiave per l'inclusione sociale.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1