20 febbraio 2019

Italia

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

11.02.2019 Tags: TORINO , Centri sociali, Appendino sotto scorta

«Appendino appesa»
Sindaco di Torino
va sotto scorta

Chiara Appendino sotto scorta. Dopo gli scontri del fine settimana, la prefettura ha disposto misure di sicurezza eccezionali per la sindaca di Torino, nel mirino degli anarco-insurrezionalisti per avere sostenuto lo sgombero dell'Asilo occupato - eseguito non su ordinanza comunale ma su disposizione del gip nell'ambito di una inchiesta per associazione sovversiva - e per avere condannato le violenze di sabato, un autobus di linea assaltato e il centro città sotto assedio per diverse ore.

 

Ad accelerare la decisione di assegnare la scorta alla prima cittadina anche le minacce - "Appendino appesa" - comparse sui muri del centro. "Abbiamo avuto a che fare con gente addestrata. Abbiamo dovuto fronteggiare un contesto che non ha nulla a che vedere con la protesta sociale", ha detto il questore di Torino, Francesco Messina, analizzando quanto accaduto sabato, il corteo anarchico 'gonfiato' da manifestanti che fanno della protesta, ha aggiunto, "punto di partenza per sovvertire l'ordine democratico".

GTT

Puoi leggere anche

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1