21 febbraio 2019

Italia

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

14.01.2019

Andreotti, cent'anni dalla nascita del politico più potente (e discusso) d'Italia

Oggi avrebbe compiuto cent'anni. Giulio Andreotti, probabilmente il politico più influente e discusso della storia repubblicana, viene ricordato in questi giorni in Italia con convegni e mostre.

Nato il 14 gennaio a Roma e morto a 94 anni nel maggio 2013, è stato uno degli esponenti più importanti della Democrazia Cristiana: fra le altre cose è stato sette volte presidente del Consiglio, otto ministro della Difesa e senatore a vita.

È stato accusato di essere all'ombra di molti omicidi e stragi e processato per i suoi presunti legami con la mafia: è sempre stato assolto o le accuse finite in prescrizione.

Dotato di sottile ironia e di un'incredibile controllo delle proprie emozioni, non ha mai coronato il proprio sogno, quello di diventare presidente della Repubblica.

 

 

 

Nella fotogallery alcune foto storiche di Andreotti in visita e al nostro giornale

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1