Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
22 aprile 2018

Vino & Agroalimentare

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

03.06.2017

Lessini Durello, spumante
alla conquista di Londra

Lo spumante nato dall’uva durella, vitigno autoctono delle colline di Verona e Vicenza, sarà protagonista con otto aziende al «The great sparkling exploration», il banco d’assaggio curato dalla rivista Decanter, che si svolgerà a Londra giovedì, alla Church House London.

Accanto ad esse, altre sessanta referenze della spumantistica mondiale.

Con questo appuntamento sulla piazza inglese prosegue il programma promozionale dedicato all’Italia e all’estero ideato dal Consorzio di tutela, che ha visto nei mesi scorsi il Lessini Durello presente al Prowein di Dusseldorf e a Vinitaly e presto anche al Vinexpo di Bordeaux.

Si intensifica dunque la presenza del Lessini Durello nelle rassegne internazionali e cresce anche il numero degli associati al Consorzio con l'adesione di Masari, Dal Cero, Marcazzan Fabio, Cantine Marti, Family of wine, Enoitalia Spa e Cantina Danese.

Inoltre, proprio alla vigilia del banco d’assaggio di Londra, giungono i risultati del Decanter World Wine Awards, concorso enologico internazionale molto selettivo, che per l’edizione appena conclusa ha registrato la partecipazione di 17.200 campioni da tutto il mondo, analizzati da una giuria di 210 esperti, tra cui 65 Master of Wine e 20 Master Sommelier.

Dal Veneto sono stati inviati in tutto 649 campioni; di questi solo 313 hanno ottenuto una medaglia e soltanto 6 si sono aggiudicati l’ambito titolo «Platinum in best category».

Per il Lessini Durello si è aggiudicata il «platinum» la Cantina Tonello, con il Tonello Brut Lessini Durello 2012, la medaglia d'argento è andata a Cantina Menmade per il Ca’ d’Or Blan de Blanc Lessini Durello 2016, mentre la menzione è andata a Cantina di Soave per il Settecento33 Lessini Durello. E.C.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Vota il veronese di marzo 2018
ok

Sondaggio

Vota il veronese di febbraio 2018
ok

Sondaggio

Vota il veronese di gennaio 2018
ok

Salute

Sport