Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
22 luglio 2018

Economia

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

03.01.2018

Mondadori studia accordi con i periodici francesi

Fusione con un altro operatore del mercato francese dei periodici, acquisizione di un piccolo gruppo dai prodotti fortemente complementari, integrazione con altri big transalpini. Da tempo i manager della Mondadori guardano a come ristrutturare il business in Francia, Paese dove i periodici faticano più che altrove, e ora il rafforzamento della terza ipotesi, che potrebbe coinvolgere Lagardere e Marie Claire, scalda la Borsa. Nessun commento dai diretti interessati, anche perché per arrivare all’obiettivo serviranno lunghe trattative. Ma intanto, dopo la ricostruzione fatta da Milano Finanza, gli acquisti in Piazza Affari sono scattati: nella prima seduta dell’anno il titolo Mondadori ha segnato +5,7% a 2,2 euro. Livello lontano dal picco di 2,6 euro di ottobre sul rafforzamento del controllo da parte di Fininvest, che si trova a un livello tranquillizzante oltre il 50% delle quote, ma ai massimi recenti. In Francia Mondadori e Lagardere (in Borsa a Parigi dove ha chiuso limando mezzo punto percentuale) hanno una quota di mercato poco superiore al 10% e un’integrazione che comprenda Marie Claire permetterebbe riorganizzazione e di riduzione delle spese. Il nuovo gruppo potrebbe raggiungere un fatturato vicino al miliardo e gli esperti di settore promuovono apertamente il progetto.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Vota il veronese di Giugno 2018
ok

Sport

Spettacoli