Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
25 febbraio 2018

Economia veronese

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

24.01.2018

Melegatti: «I tempi
stringono, a breve
tocca al Tribunale»

Preoccupa ancora la crisi Melegatti
Preoccupa ancora la crisi Melegatti

«Purtroppo l’accordo quadro è ancora in alto mare perchè le parti non trovano un punto di convergenza che dia soddisfazione ad entrambi». Lo scrivono i rappresentanti sindacali di Cgil, Cisl e Uil di Verona in una nota diffusa dopo l’incontro che si è tenuto ieri in Prefettura, nonostante il rinvio del tavolo di crisi chiesto dalla proprietà.

«Senza la sottoscrizione di questo documento - scrivono i sindacati - non è garantita la copertura finanziaria per la campagna di Pasqua e, come già purtroppo si temeva, non sono state fornite risposte tranquillizzanti per il pagamento della retribuzione di gennaio del personale dipendente».

I rappresentanti delle Rsu ricordano che «i tempi stringono. Al tavolo ci hanno detto che la trattativa per chiudere l’accordo quadro con il Fondo Abalone dovrebbe definirsi a breve, comunque entro 48 max 72 ore». «Se l’operazione non andrà in porto entro questi termini, il Tribunale sarà costretto a fare le sue valutazioni. Considerando la situazione lo stato di agitazione continua» concludono i delegati di Flai-Cgil, Fai-Cisl e Uila-Uil.

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Su cosa dovrebbe concentrarsi in primis il prossimo Governo?
ok

Sondaggio

La 17° legislatura va in archivio, quale tra i parlamentari veronesi si è più distinto?
ok

Sport