Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
18 ottobre 2018

Economia veronese

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

24.01.2018

Fieragricola 113,
«Verona capitale
agroalimentare»

Un'edizione passata di Fieragricola
Un'edizione passata di Fieragricola

Fieragricola festeggia i 120 anni dalla sua nascita, presentando l’edizione numero 113 della manifestazione nell’Auditorium di Via Veneto a Roma. Maurizio Danese, presidente di Veronafiere, ha sottolineato come Fieragricola, in programma dal 31 gennaio al 3 febbraio, costituisca «un momento di confronto sui temi politici, tecnici e scientifici» in grado di «fare emergere le caratteristiche di innovazione».

In quest’edizione saranno presenti oltre 1.000 espositori per 57.000 mq netti e oltre 1.000 animali in esposizione. «Oggi l’agricoltura deve rispondere alle esigenze di una popolazione mondiale in aumento, nel rispetto delle risorse idriche, del suolo, incrementando il valore aggiunto delle produzioni.Una manifestazione come Fieragricola è strategica perchè accende i riflettori sulle politiche per l’agricoltura e presenta innovazioni utili per il futuro del comparto», ha spiegato Danese nel corso del suo intervento.

Alla presentazione hanno preso parte Maurizio Martina, ministro delle Politiche agricole, Federico Sboarina, sindaco di Verona, e Giovanni Mantovani, direttore generale di Veronafiere.

 

MARTINA: «VERONA CAPITALE AGROALIMENTARE»

 « Verona e Fieragricola portano in dote al paese un’esperienza di grandissima rilevanza. Sono il crocevia di un’esperienza di agro-alimentare che dice moltissimo al resto del Paese». Così Maurizio Martina, ministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali, intervenendo alla presentazione della nuova edizione di Fieragricola. Rivolgendosi ai vertici di Veronafiere Spa e al sindaco della città, Federico Sboarina, presente alla conferenza tenutasi a Roma, Martina ha detto: «Siete capitale dell’agroalimentare per forza e professionalità. Credo che l’edizione che si sta per aprire confermi questa leadership. Sono contento di alcuni dati evidenziati dall’indagine di Nomisma, come la presenza di giovani presenti nel biennio 2015-2017 e per la produttività». Martina, che parteciperà alla Fiera fra il 2 e 3 febbraio, ha sottolineato la necessità di «un confronto europeo che sappia ridefinire i temi della politica agricola comune

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Vota il veronese di Settembre 2018
ok

Sport