Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
22 maggio 2018

Cultura

Chiudi

16.05.2018 Tags: BOLOGNA , W.Eugene Smith e ritratto di Pittsburg

W.Eugene Smith e ritratto di Pittsburg

(ANSA) - BOLOGNA, 16 MAG - Per la prima volta in Italia una mostra interamente dedicata all'opera che il fotografo americano W.Eugene Smith (1918-1978) ha realizzato, a partire dal 1955, su Pittsburgh (Pennsylvania, Usa), la città industriale più famosa del primo '900. La propone a Bologna la Fondazione Mast dal 17 maggio al 16 settembre. L'esposizione, a cura di Urs Stahel, presenta il nucleo principale del lavoro: 170 stampe vintage dalla collezione del Carnegie Museum of Art di Pittsburgh sulla città e sull'America anni 50, tra luci, ombre e promesse di felicità e progresso. Il progetto, considerato da Smith l'impresa più ambiziosa della propria carriera, segnò un momento di svolta nella sua vita personale e professionale: a 36 anni, dopo i successi e la notorietà ottenuti documentando come fotoreporter alcuni dei principali avvenimenti della Seconda guerra mondiale per Life, Smith decise di chiudere con la rivista e i mal tollerati vincoli imposti dai media per dedicarsi alla fotografia con maggiore libertà espressiva.
GIO

Puoi leggere anche

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1