Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
23 settembre 2018

Cultura

Chiudi

19.05.2018

Capitolare Prorogata la mostra su Ursicino

Visto il grande successo della mostra «Verona al Tempo di Ursicino» allestita alla Biblioteca Capitolare e inaugurata il 16 febbraio, che doveva chiudere il 16 maggio, si è deciso di prorogarla fino al 27 maggio. Ultime visite guidate domenica 20 maggio alle 10, 11 e 12, mercoledì 23 maggio alle 17, sabato 26 maggio alle 16 e domenica 27 maggio alle 10, 11 e 12. «Verona al tempo di Ursicino nell’anno del Signore 517, crocevia di uomini, culture e scritture» è il tema dell’esposizione di una serie di testi, a partire da quello di Ursicino, finito di copiare a Verona il primo agosto del 517, un testo che racconta le vite di San Martino di Tours e di San Paolo di Tebe, a cui fanno seguito altre preziose rarità, come un codice del quinto secolo, un prontuario per la predicazione nelle chiese ariane, un palinsesto con traduzioni gotiche, un testo con il Codex Iuris Civilis di Giustiniano, una copia del De Civitate Dei di sant’Agostino, di cui la Capitolare conserva la copia più antica, quella datata tra il 420 e il 425, copiata in Africa, quando Sant’Agostino era ancora in vita. Questo a testimonianza che se il Codice di Ursicino è quello che indica con certezza la data del 517, è anche vero che la Capitolare conserva testi più antichi. •

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1