Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
22 gennaio 2018

Cultura

Chiudi

23.12.2017

Da Baricco a Daverio e Grasso Idem festeggia il decimo anno

Danilo Rea e Gino Paoli al Filarmonico ospiti di Idem
Danilo Rea e Gino Paoli al Filarmonico ospiti di Idem

Si svolgerà dal 29 gennaio al 26 marzo la decima edizione della Rassegna Idem che si terrà come tradizione al Teatro Filarmonico. Il tema del ciclo sarà «Il riflesso del Tempo–il Novecento», vale a dire le grandi svolte culturali della contemporaneità; tra gli ospiti Alessandro Baricco, Mario Brunello, Gianni Canova, Philippe Daverio, Aldo Grasso. Sarà Alessandro Baricco ad aprire il ciclo sui “barbari” perché dieci anni fa il grande narratore inaugurò la prima edizione della Rassegna Idem con una riflessione sul mutamento antropologico e mentale che stiamo vivendo. Per il decennale torna alla rassegna per proporre nuove riflessioni sull’invasione in corso dentro di noi, nella serata d’apertura il 29 gennaio al Teatro Filarmonico. Il decennale è una scadenza significativa per la scena culturale veronese: in questi 10 anni alla rassegna sono passati alcuni tra i maggiori artisti e intellettuali contemporanei, da Emir Kusturica a Amos Oz, da Salman Rushdie a Daniel Pennac, da David Grossman a Francesco De Gregori, e l’associazione Idem è diventata la più numerosa di Verona con l’ideazione del Festival della Bellezza, il festival culturale della città promosso con il Comune in scena a inizio giugno al Teatro Romano, al Giardino Giusti e in Arena. Una serie di eventi che si sono affermati in pochi anni tra i più prestigiosi a livello nazionale con 50.000 presenze, teatri sold out, grandi ospiti, eventi ideati per il festival, concerti e spettacoli unici o in prima nazionale. Ogni anno la Rassegna Idem si articola intorno a un tema; nel 2018, col consueto approccio trasversale tra gli ambiti culturali, propone uno sguardo laterale e d’insieme sui grandi mutamenti del Novecento, «riflessi del tempo» che ogni ospite tratterà per le sue competenze artistiche. Dopo l’appuntamento con Baricco, il 26 febbraio va in scena Mario Brunello in una serata su cinema e musica, espressioni artistiche emblematiche del secolo e del suo divismo, con un concerto sulle celebri musiche composte per i suoi film da Charlie Chaplin la cui storia, che segna quella del cinema, viene narrata da Gianni Canova. Philippe Daverio, storico dell’arte, racconta il 10 marzo in «Ornamento e delitto» le grandi svolte architettoniche del primo Novecento, dalla Secessione al Razionalismo. Chiude il programma Aldo Grasso, critico televisivo, il 26 marzo con una riflessione sulla storia della televisione, nuova fabbrica dei sogni, con i suoi miti e riti. Gli incontri, al Teatro Filarmonico, hanno il tradizionale stile teatrale, con musica dal vivo, immagini, filmati. L’ingresso fino alle 20.55 è riservato ai soci Idem. È possibile aderire all’associazione presso la Libreria Antiquaria Perini o il Verona Box Office, oppure tramite il sito www.idem-on.net. Nella programmazione dell’associazione, alla rassegna seguirà il Festival della Bellezza che si svilupperà nella stagione estiva; l’edizione 2017 si è chiusa con il doppio concerto di Ennio Morricone in Arena; nel 2018 sono attesi ospiti di grande rilievo in eventi speciali, le prime anticipazioni sono attese a inizio anno. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1