Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
16 ottobre 2018

Cultura

Chiudi

16.08.2017

La «Preghiera»
del veronese Pillan
vince ai Madonnari

GUARDA A SCHERMO INTERO

 

L’arte più umile premia Federico Pillan: vince il 45° Incontro nazionale dei Madonnari a Grazie di Curtatone, Mantova. Federico, 50 anni di Monteforte d’Alpone, si impone nella categoria «Maestri Madonnari» con un’opera originale: «Preghiera». Due anni fa, lo stesso titolo era stato conquistato dalla moglie Michela Bogoni.

 

Federico mette d’accordo la giuria, presieduta dal direttore di Palazzo Ducale di Mantova, Peter Assmann, con una composizione «da una parte monumentale e dall’altra legata all’intimità umana». «Il pittore», motivano i giudici, «è riuscito a concentrare tutta l’energia del dipinto creando un grande dinamismo che sale verso il cielo. La composizione dà segno di una grande speranza ma anche della grande forza che la preghiera può dare, entrando con il proprio corpo in uno stato di relazione diretta con il fluire dello spirito». «L’anatomia», aggiungono, «è stata realizzata in maniera particolare e nel contempo del tutto convincente, l’artista si è rivolto ad un’espressività simbolica assai potente sotto ogni aspetto».

Al secondo posto, due mantovane: Mariangela Cappa di Guidizzolo con un’opera intitolata «Annunciazione a Maria» e Simona Lanlfredi Sofia di Bozzolo con «Magnificat». Al concorso hanno partecipato 166 pittori di strada arrivati dinanzi al Santuario della Beata Vergine Maria delle Grazie da 18 diversi Paesi tra cui Messico, Mongolia, Giappone, Stati Uniti, Venezuela, Argentina, Moldavia, Russia, Francia e Germania.

L’Antichissima Fiera delle Grazie, che accoglie il concorso con i gessetti colorati, si svolge ogni anno nella settimana di Ferragosto unendo arte e cultura, gastronomia e tradizione. Gli artisti di strada si danno appuntamento nella notte tra il 14 ed il 15 agosto per eseguire le loro opere, trasformando il sagrato fin dal tramonto in una galleria a cielo aperto.

Marco Cerpelloni
Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1