Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
24 aprile 2018

Cultura

Chiudi

26.08.2017

«Emozioni e felicità»
Per imparare a crescere

La copertina del libro
La copertina del libro

Il primo libro si chiamava Abbasso Freud. Anche se meno provocatorio nel titolo, Emozioni e felicità. La nuova guida per capire se stessi e gli altri, prosegue nell’opera di smontaggio della tradizione psicanalitica e propone una strada alternativa alla lettura delle dinamiche emozionali che portano gli individui a stare più o meno bene con sé stessi e nella loro vita.

Strutturato come manuale di self help, ma pieno di stimoli per gli addetti ai lavori, il saggio del veronese Alberto Bonizzato è uscito con Booksprint a fine dicembre 2016 ed è ora in vendita nei principali siti online, prezzo di copertina 17,90 euro. Un’immagine rende bene la differenza di impostazione con la psicologia, alla quale peraltro l’autore non vuole certo rubare il campo: quella dell’uomo come una quercia, con una ramificazione tanto più ricca quanto maggiori sono state le esperienze elaborate nel processo di crescita, ma priva di rami laddove l’esperienza al contrario non è stata elaborata, bloccata dai troppi divieti della famiglia. Da qui si svilupperà uno sbilanciamento dell’equilibrio tra curiosità e paura, alla base dell’attività evolutiva individuale.

Al contrario della psicologia e dei percorsi terapeutici che incentrano l’intervento sull’ individuazione e il superamento dei problemi che causano la sofferenza dell’ individuo, l’intento del testo di Bonizzato è quello di trovare strade per dare slancio vitale alla quercia, perché crescano quei rami mancanti. E allora anche un problema potrebbe non rivelarsi più tale.

Il volume di 268 pagine, con un linguaggio spesso tecnico, può essere letto come metatesto seguendo i propri link attraverso argomenti scientifici come «il rapporto tra limbo e corteccia», «le emozioni e l’evoluzione identitaria», «i simboli e la comunicazione» - ad esempio per scoprire che nei momenti critici cognitivamente arriviamo sempre in ritardo - ma anche attraverso sezioni dedicate a morale e cultura, modello emotivo, dinamismi relazionali. Un approccio pratico può essere quello di partire dai paragrafi su, panico, stress, conflittualità o abnegazione, vittimismo, per scoprire magari gli stereotipi legati al concetto di aggressività. Emozioni e felicità è frutto di vent’anni di esperienza, accumulata da Alberto Bonizzato attraverso la conduzione di corsi per imparare a gestire le emozioni, che propongono tecniche e lavorano sull’ analisi dell’ espressività non verbale e del comportamento. «Preso alla leggera, sembrerebbe un libro di psicologia», si legge sul retro copertina, «ma non lo è. I suoi contenuti trasgrediscono la maggior parte dei comuni modi di pensare positività e negatività dei comportamenti umani, per darne invece una lettura di funzione e la possibilità di comprendere cosa accade veramente quando si adotta un comportamento».FR.MAZ.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1