Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
16 novembre 2018

Cultura

Chiudi

01.06.2018

Alla scoperta della morte di Cangrande con il veleno

Domani, sabato 2 alle 17 con partenza di fronte a Castelvecchio Assoguide Verona organizza una visita guidata su uno dei misteri della città, ovvero “Killing Cangrande”. Si tratta di indagare su di un omicidio vecchio di 700 anni. La storia che viene raccontata è liberamente ispirata alle opere di Ettore Napione. Verona, 24 luglio 1329: è l’alba quando un lungo corteo funebre entra da Porta Palio e si dirige verso la Chiesa di Santa Maria Antica. Su un carro, il corpo di Cangrande della Scala, signore di Verona, l’uomo cui Dante Alighieri dedicò il Paradiso della Divina Commedia, che morì appena due giorni prima a Treviso. Per secoli la sua morte è rimasta avvolta nel mistero. Nel 2004 l’autopsia eseguita sul corpo mummificato di Cangrande ha sollevato il velo e ha rivelato la vera causa della morte: avvelenamento. L’itinerario prevede questo tour: Castelvecchio, Piazza Bra, Chiesa di Santa Maria della Scala, Piazza delle Erbe, Duomo (Chiesa di Sant’Elena), Sant’Anastasia ed Arche Scaligere. Tutti i monumenti saranno visitati solo all’esterno. Il costo è di 25 euro a persona, incluso aperitivo durante il tour. Un bambino sotto gli 11 anni non paga se accompagnato da almeno 2 adulti. •

S.C.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1