Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
15 dicembre 2017

Cultura

Chiudi

12.10.2017

Con Hokusai e i suoi allievi
il monte Fuji arriva a Roma

Una delle opere esposte alla mostra su Hokusai
Una delle opere esposte alla mostra su Hokusai

ROMA

Arriva al Museo dell’Ara Pacis di Roma la mostra sul maestro giapponese Katsushika Hokusai.

Deve la sua fama universale alla Grande Onda, la più nota della serie delle Trentasei vedute del monte Fuji, e all’influenza che le riproduzioni delle sue opere ebbero sugli artisti parigini di fine Ottocento, tra i quali Manet, Toulouse Lautrec, Van Gogh e Monet, protagonisti del movimento del Japonisme.

L’opera di Hokusai (1760-1849), maestro indiscusso dell’ukiyoe (letteralmente «immagini del Mondo Fluttuante»), è vastissima e versatile, e ha avuto grande diffusione nel tempo grazie ai numerosi seguaci.

La mostra «Hokusai. Sulle orme del Maestro» si apre oggi, e attraverso 200 opere tra silografie policrome e dipinti su rotolo provenienti dal Chiba City Museum of Art e da importanti collezioni giapponesi come Uragami Mitsuru Collection e Kawasaki Isago no Sato Museum, intende illustrare la produzione del Maestro in confronto con quella di alcuni tra gli artisti della sua scuola.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1