18 febbraio 2019

Cultura

Chiudi

17.12.2018

Paesaggi romantici: l’arte e la malinconia di Fontanesi

REGGIO EMILIA Le opere di Antonio Fontanesi (1818-1882) saranno al centro di una mostra omaggio che aprirà a Reggio Emilia nel mese di marzo del 2019. Pittore di paesaggi fra il malinconico e il simbolista, la sua storia di artista è caratteristica del secolo: viaggi in Italia (Firenze in particolare) e Parigi; incontri con Corot e i pittori della Scuola di Barbizon nella foresta fra Parigi e Versailles; studio di Turner, Constable e Gainsborough. E l’insegnamento: Fontanesi fu cattedratico all’Accademia di Belle Arti di Lucca nel 1868, poi all’accademia Albertina di Torino per la cattedra di Paesaggio dal 1869 al 1876, quando, stanco delle invidie e delle malelingue, partì per Tokyo dove insegnò per due anni alla Scuola Tecnica di Belle Arti. Ammalato, insoddisfatto, nel 1878 ritornò al precedente e prestigioso incarico torinese. A Torino dipinse le sue opere più famose quali «Tramonto infuocato sulla palude» e «Le nubi». Pressoché ignorato dal collezionismo fino a quando la Biennale di Venezia gli dedicò una grande rassegna, visitata dal ventenne Carlo Carrà, che, dalla pittura di Fontanesi prese più di uno spunto. A Fontanesi, per celebrare i 200 anni dalla nascita, Reggio Emilia, sua città natale, al Palazzo Dei Musei gli dedica un’ampia retrospettiva, con lo scopo di riproporre, a livello storico e critico, il valore della sua ricerca, tutta rivolta ad una pittura di paesaggio profondamente romantica. Quindi in mostra le tele di Fontanesi si confronteranno con quelle di Vittore Grubicy, Giuseppe Pellizza da Volpedo, Angelo Morbelli e le riprese novecentesche di Carro Carrà, Felice Casorati e Arturo Tosi. L’ultima sezione vedrà la sequenza di una continuità fra l’arte moderna di Morlotti, Moreni, Mandelli, con la ricerca di Fontanesi. La mostra aprirà il 15 marzo e chiuderà il 14 luglio 2019: un’occasione per riprendere la presentazione e la conoscenza della nostra pittura ottocentesca e della sua vena romantica ed europea. •

F.B.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1