Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
25 settembre 2018

Speciali

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Verona Virtuale

09.04.2018

Tulipanomania
2018 al Parco
Giardino Sigurtà

Questo video non può essere visualizzato.
Non si è accettata la cookie policy.

GUARDA LA VISITA VIRTUALE A SCHERMO INTERO

 

Parco Giardino Sigurtà, esplode la primavera tra mille colori e profumi: oltre un milione di tulipani con giacinti, muscari e narcisi. È la fioritura più importante d’Italia. Un paesaggio floreale che si rinnova tra marzo e aprile, esteso su 600mila mq. Un evento conosciuto nel panorama internazionale che regala sorprendenti giochi cromatici, anno dopo anno. Tra le novità di Tulipanomania 2018 c’è un «tocco speciale di giovani giardinieri». Lo scorso novembre, 150 alunni delle scuole elementari di Valeggio sul Mincio hanno piantato i bulbi di tulipani in tre aiuole a pochi passi dall’entrata al Parco. Anche per il 2018 è riproposto il contest fotografico dedicato alla fioritura. Giunto alla sesta edizione, alla competizione si partecipa inviando attraverso il portale del Parco (www.sigurta.it) due immagini in alta definizione (massimo 2 MB per scatto e in formato jpeg) che ritraggono i tulipani e gli altri soggetti floreali. C’è tempo sino al 30 aprile. Le tre immagini più belle saranno scelte il 1 maggio e agli autori sarà dato in premio un abbonamento stagionale valido per l’entrata al Parco per tutta la stagione 2018, che terminerà l’11 novembre. Le fotografie saranno pure divulgate sui canali di comunicazione del Parco. Una curiosità: diversi tulipani prendono il nome da principesse.

Marco Cerpelloni

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1