Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.
giovedì, 20 settembre 2018

Volare? Qui
il sogno
diventa realtà

Basilicata: volo dell'angelo

Non è consigliabile per chi soffre di vertigini. Ma gli altri, se mancasse un po’ di coraggio, possono scegliere di farlo anche in coppia. Parliamo del Volo dell’Angelo, una delle principali attrazioni che da qualche anno ha risollevato (dal punto di vista del marketing) le sorti di un’area pur bellissima come quella delle Dolomiti Lucane. Si tratta di un cavo d’acciaio (anzi due, uno per l’andata, l’altro per il ritorno) tesi a 400 metri d’altezza tra le vette di due dei borghi più belli d’Italia incastonati tra quelle cime di arenaria dalle forme evocative, Castelmezzano e Pietrapertosa. Un chilometro e mezzo la distanza che si copre «volando» in poco più di un minuto a seconda del peso, si raggiungono anche i 120 chilometri all’ora). Un’esperienza unica. In alta stagione meglio prenotare su www.volodellangelo.com. E.PAS.