20 febbraio 2019

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Viaggi

14.12.2018

Seducente Qatar
Oasi di modernità
e fascino del deserto

Lo skyline di Doha, capitale del Qatar, con gli imponenti grattacieli firmati da archistar di fama mondiale
Lo skyline di Doha, capitale del Qatar, con gli imponenti grattacieli firmati da archistar di fama mondiale

Un deserto di finissima sabbia bianca che si getta in un mare color smeraldo e una città fatta di avveniristici, altissimi grattacieli di design, la seduzione dell’Oriente e la modernità occidentale. Anime diverse si combinano in Qatar, il Paese mediorientale affacciato sul Golfo Persico, in fermento per ospitare i campionati di calcio nel 2022 e destinazione emergente per il mare d’inverno. Lo skyline di Doha, la capitale, è in continua evoluzione con nuovi musei, complessi residenziali, business tower e modernissime infrastrutture. Gli appassionati di architettura, e non solo, saranno affascinati dai tanti edifici della capitale del Qatar che con forme tradizionali unite a elementi di design innovativo creano un paesaggio urbano unico. Un tour tra questi giganti porta il visitatore ad ammirare l’assetto geometrico dello Sheraton Grand Doha Resort & Convention Hotel realizzato nel 1982, la cui forma a piramide è diventata la prima icona moderna di Doha e ha segnato l’inizio della rapida crescita turistica del Qatar. Si può continuare con la The Aspire Tower del 2007, realizzata per ospitare la simbolica fiamma dei Giochi Asiatici del 2006, che rappresenta una mano che regge una torcia, o con la Burj Qatar Tower del 2012, una torre di 46 piani con rivestimento in acciaio inox ispirato ai tradizionali mashrabiya utilizzati per ombreggiare o dividere gli spazi, situata in uno dei più importanti quartieri degli affari di Doha, disegnata dall’architetto Jean Nouvel, che ha progettato anche il nuovo National Museum del Qatar, un bellissimo edificio ispirato alla rosa del deserto. Ma il percorso può allungarsi con numerosi altri edifici spettacolari, per dimensioni e decorazioni, allungandosi poi nei nuovi quartieri della capitale, il The Pearl Qatar e il Katara Village, il primo ispirato alla forma della conchiglia, con una darsena interna e un quartiere in stile veneziano, e l’altro che propone l’atmosfera del Souq Waqif con tanti negozi artigianali e una miriade di locali dove si possono assaggiare i piatti locali, o nel rinnovato Souq Al Wakra, dentro al quale si trova un hotel di charme con stanze, ristorante e spa sparsi tra piazzette e calli interne. Per chi ama l’arte deve inoltrarsi tra le belliessime collezioni del Museo di Arte Islamica realizzato nel 2008 su disegno di Ieoh Ming Pei, uno splendido edificio influenzato dall’antica architettura islamica con un design unico e moderno. Costruito su un’isola collegata alla terraferma, e situato nei pressi del tradizionale porto dei «dhow», il gioco di luce del sole e il riflesso dell’acqua di mare sulle sue facciate in pietra calcarea creano effetti cromatici spettacolari durante il giorno. Deserto e mare rappresentano altre due attrattive per il Qatar, con gite in fuoristrada tra dune di sculture tra la sabbia. Il mare è una piacevole scoperta: acqua limpida e a temperatura tropicale, belle e moderne strutture per gli ospiti e possibilità di pacchetti turistici all inclusive. Per informazioni: Qatar Tourism Authority Press Office Italy; tel: 02.45077078; www.visitQatar.qa

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1