Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
26 settembre 2018

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Obiettivo critico

29.07.2013

Bastioni
Maroncelli
lasciati
nel degrado

Bastioni di via Maroncelli
Bastioni di via Maroncelli

Ci scrive una nostra lettrice: «Sino a qualche anno fa potevi fare una passeggiata nel verde del parco dei bastioni di via maroncelli,ritrovarti con altre persone che godevano l'ombra degli alberi e passare un paio d'ore in relax e chiacchiere,i turisti tagliavano nel verde per arrivare a San Zeno. Ora se sei una donna in specialmodo o comunque una persona con un minimo di decenza se passi per il parco,specialmente alle nove di mattina,rischi di vomitare per lo schifo delle scene a cui sei costretto ad assistere». Prosegue: «Non puoi sederti su una panchina perchè o c'è gente che ci dorme o ci sono vestiti stesi ad asciugare,pentole,zaini e vari accessori.Alla fontana non ti puoi avvicinare dato che ci sono i "campeggiatori" che beatamente in slip si insaponano e fanno una sorta di doccia per poi passare all'abbassamento slip per lavarsi le parti intime e per finire fanno il bucato.Ricordo che tre- quattro anni fa le pattuglie delle nostre forze dell'ordine salivano ogni giorno a controllare quattro ragazzini che fumavano una canna e noi con i cani,domanda:dove sono ora?» «Nessuno passa più a passeggiare con l'amico Fido,i turisti preferiscono il caldo dell'asfalto - continua - a simili spettacoli ed i bambini non salgono più a giocare senza contare l'opera dei volontari nel ripulire ogni mattina gli scempi che vengono lasciati. Ed un'altra domanda sorge spontanea: dove fanno i loro bisogni fisici queste persone? Lascio a voi immaginare».

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1