Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
16 novembre 2018

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Salute

18.01.2012

«Vibrazioni
fantasma»
per lo stress
da telefonino

Lo stress da telefonino può diventare così alto da far sentire «vibrazioni fantasma» quando in realtà non ci sono messaggi.
Lo afferma uno studio presentato al meeting della British Psycological Society, secondo cui il livello di ansia è proporzionale al numero di volte in cui si estrae lo smartphone per controllare la presenza di chiamate o sms. La ricerca dell’università di Worcester ha coinvolto oltre 100 partecipanti di diversa età e professione, a cui sono stati somministrati dei questionari sull’uso degli smartphone, e ha individuato un vero e proprio «corto circuito»: «All’inizio il dispositivo viene acquistato soprattutto come aiuto nel gestire il carico di lavoro - spiega Richard Balding, uno degli autori - tuttavia quando si inizia ad usarlo i benefici sono superati dalla pressione di stare dietro alla propria vita sociale espansa dai social network. Più il soggetto diventa stressato e ansioso più iniziano comportamenti compulsivi come il controllare continuamente il display, fino ad arrivare a immaginare la vibrazione quando in realtà non avviene».

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1