Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
22 settembre 2018

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Salute

21.12.2011

Terapia del sorriso su anziani e malati di Alzheimer

Lo spettacolo di clown-terapia alla Gran Guardia FOTO MARCHIORI
Lo spettacolo di clown-terapia alla Gran Guardia FOTO MARCHIORI

Nell'ambito del progetto «Umorismo e Salute» dell'Ulss 20, s'è tenuto ieri pomeriggio alla Gran Guardia lo spettacolo teatrale «Mission clown... il ritorno!» rivolto ai Ceod, alle associazioni, ai centri servizi e case di riposo. Il progetto si è posto l'obiettivo di indagare l'efficacia di un intervento di terapia del sorriso su pazienti anziani affetti anche da forma di demenza senile e di Alzheimer, su pazienti disabili, su pazienti con disturbi emotivi associati a deficit intellettivi di tipo medio-lieve, allo scopo di raccogliere dati quantitativi e non sono qualitativi, sulla sua efficacia. Nell'intento di indagare l'efficacia della clown-terapia vissuta in maniera attiva e partecipata dagli utenti, attraverso la modalità del laboratorio esperenziale, ha permesso di individuare l'efficacia dell'uso delle tecniche della gelotologia in pazienti che necessitano di ampliare e mantenere attive le capacità comunicative, relazionali e sociali. Offrendo agli utenti uno strumento di conoscenza di sé e di aggregazione di gruppo in cui sono inseriti, attraverso specifiche attività che hanno lo scopo di instaurare un clima positivo all'interno dello stesso, permette peraltro di attivare un'offerta formativa rivolta agli operatori interessati che lavorano presso le strutture ospitanti, che potranno, in questo modo, apprendere delle tecniche da poter applicare nel lavoro quotidiano e sviluppare un diverso punto di vista sui pazienti.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1