Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
22 settembre 2018

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Salute

21.01.2013

Offerte salute
sul web, boom
dei coupon

Telemedicina
Telemedicina

ROMA. In tempi di crisi anche per i trattamenti sanitari si va sempre più a caccia di offerte sul web. Ci si rivolge ad esempio a realtà come Groupon, il popolare sito di vendita di coupon, in cui si offrono anche prestazioni mediche o fisioterapiche a prezzi scontatissimi: nel 2012 i tagliandi acquistati nella sola area salute sono stati 300mila. In cima alle preferenze degli utenti trattamenti odontoiatrici e fisioterapici, ma molto gettonate sono anche visite cardiologiche, urologiche, ecografie e tra le nuove offerte anche sedute di consulenza psicologica e psicoterapeutica individuali, di coppia o familiari. Gli allettanti sconti effettuati dagli studi medici partner fanno probabilmente vincere agli utenti paure e ritrosie sulla qualità delle prestazioni offerte, ma cresce la preoccupazione dei medici, che si chiedono come sia possibile offrire un buon servizio a prezzi così bassi, e delle associazioni dei consumatori, che si sono attivate per tutelare il più possibile chi acquista online soprattutto in ambito sanitario. Tra i professionisti più colpiti senza dubbio i dentisti, che un anno fa hanno presentato una denuncia all’Antitrust e lanciano l’allarme sulla qualità dei servizi erogati. «Quelle effettuate su Groupon sono offerte a scopo pubblicitario, consentite secondo la legge Bersani- spiega Gianfranco Prada, presidente dell’Andi, l’associazione nazionale dei dentisti italiani- ma è evidente che la qualità delle prestazioni è inferiore e che il fine è attirare in studio clienti ai quali proporre di tornare in futuro per altri trattamenti,questa volta a prezzo pieno, con i quali magari ci si ripaga anche dello sconto praticato inizialmente». «Finchè si tratta dell’ablazione del tartaro e di altri trattamenti per l’igiene orale i problemi di salute in cui si può incorrere sono tutto sommato abbastanza limitati, anche se rimane da chiedersi qual è il guadagno di alcuni studi odontoiatrici che offrono un trattamento di questo tipo a 20-30 euro, una cifra che non copre neppure i costi di gestione dello studio stesso e del personale al momento in cui viene effettuata la prestazione - prosegue Prada - ma il vero problema è quando si acquistano online coupon per altri trattamenti, come ad esempio gli impianti dentali. Il paziente non sa se ne ha realmente necessità e non ha concordato nulla in precedenza con lo specialista». C’è poi un’altra questione, altrettanto importante: cosa fare se qualcosa va storto dopo aver acquistato un coupon. «Si possono denunciare i disservizi all’Ordine dei medici e degli odontoiatri, in questo chi acquista coupon di salute è più tutelato di altri consumatori», spiega Pietro Giordano, segretario generale Adiconsum, associazione difesa consumatori e ambiente . «Adiconsum ha istituito una mail dedicata alla tutela di chi acquista i coupon, socialshopping adiconsum.it, alla quale è possibile inoltrare delle segnalazioni - prosegue Giordano - finora ne abbiamo ricevute circa 300. E il dato potrebbe essere ancora più alto».

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1