Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
15 novembre 2018

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Salute

19.07.2018

Estate in linea?
«Alimenti giusti
e niente digiuno»

Estate in linea? «Alimenti giusti e niente digiuno»
Estate in linea? «Alimenti giusti e niente digiuno»

Arriva l’ estate e trionfano le diete dimagranti. Oltre 5 milioni di italiani sono alle prese con la prova costume ma il fai-da-te, in questo campo, può risultare dannoso. Lo sostengono gli esperti del Centro Medico Lazzaro Spallanzani di Reggio Emilia, dove solo nel 2017 sono state effettuate 1.277 visite dietologiche, e che svelano gli errori più comuni di chi segue diete consigliate da amici o reperite sul web.

ERRORI A TAVOLA. Primo fra tutti, il digiuno o il salto sistematico di pranzo o cena. Questi comportamenti possono provocare carenze vitaminiche e di minerali e aumentati livelli di stress. Un altro difetto è che le diete fai da te sono in genere povere di quei nutrienti che invece sono essenziali per il nostro organismo. Gli esperti, al contrario, consigliano di fare pasti completi, regolari ed equilibrati, mangiando un po’ di tutto nelle giuste quantità e proporzioni, di darsi degli obiettivi raggiungibili ed evitare di farsi prendere dalla fretta dei risultati. Alcuni prodotti, inoltre, sono consigliati dagli esperti rispetto ad altri per una dieta estiva corretta.

ALIMENTI AMICI. Al primo posto c’è lo stoccafisso: il processo di essiccazione del merluzzo aiuta a mantenere inalterate le proprietà nutritive come ferro, potassio, fosforo e iodio. Inoltre, lo stoccafisso è povero di sali e la sua carne è molto magra. Consigliato anche a chi sta seguendo una dieta iposodica (favorisce la circolazione, aiutando a sconfiggere la cellulite) è ricco di Omega 3, che aiutano a controllare la pressione e ostacolano l’accumulo di sostanze grasse nelle arterie, contribuendo ad abbassare il tasso del colesterolo nel sangue. Al secondo posto c’è l’anguria: ipocalorica, costituita per oltre il 90% da acqua e quindi un’ottima fonte di idratazione. Contiene inoltre importanti minerali, come il potassio, e vitamine, come la vitamina C. Seguono le zucchine, ricche di acqua e molto digeribili oltre che versatili in cucina, e i frutti di bosco, concentrato di antiossidanti con proprietà antinfiammatorie e depurative. Quinta piazza per l’avocado, povero di zuccheri e ricco di grassi, sì, ma monoinsaturi, con ottime proprietà per la salute cardiovascolare. Concludono la top ten il pomodoro, ricco di vitamina C e licopene, un carotenoide ad azione antiossidante e antitumorale; i semi oleosi, come i semi di zucca, di lino, di canapa, ottima fonte di grassi salutari, selenio, vitamina E, zinco e magnesio; melone, ricco di acqua, potassio e beta-carotene, vero toccasana per la pelle; il farro, che contiene vitamine del gruppo B e fibra; kefir, bevanda fermentata che si ottiene aggiungendo dei grani contenenti microrganismi all’interno del latte. Il risultato è una bevanda acidula e leggermente frizzante, ricca di probiotici con azione fondamentale per la funzionalità intestinale, spesso compromessa d’ estate a causa di viaggi e abitudini differenti.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1