Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
13 novembre 2018

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Salute

28.06.2018

Bimbi lasciati in auto
al sole? «Pericolo
anche all’ombra»

Bimbi e animali chiusi in auto in estate? Pericolo di morte
Bimbi e animali chiusi in auto in estate? Pericolo di morte

In una giornata estiva basta un’ora perché l’abitacolo di una macchina si trasformi in una trappola potenzialmente mortale con temperature che mettono a rischio la salute, soprattutto di un bambino, anche se è parcheggiata all’ombra. Lo afferma uno studio della Arizona State University pubblicato dalla rivista Temperature. Il problema dei bimbi dimenticati in auto, che purtroppo si ripresenta periodicamente anche da noi, è particolarmente grave negli Usa, dove in media 37 bambini l’anno muoiono per l’ipertermia, un problema che si presenta quando la temperatura corporea supera i 40 gradi senza poter dissipare il calore. Per verificare in quanto tempo si raggiunge questa temperatura nell’abitacolo i ricercatori hanno usato tre tipi diversi di auto, una economica, una di media grandezza e un minivan, misurando l’andamento della temperatura in una giornata estiva, con temperature sui 37 gradi, sia quando erano parcheggiate sotto il sole che all’ombra. La più veloce a scaldarsi è risultata l’auto economica, ma tutti e tre i veicoli hanno raggiunto una temperatura media di 47 gradi dopo un’ora di parcheggio al sole, e di 37 se all’ombra. «Un bambino di due anni intrappolato nell’auto può raggiungere le condizioni a cui si scatena l’ipertermia in un’ora se questa è parcheggiata al sole, in due se all’ombra», concludono gli autori. «Speriamo che questi risultati possano spingere ad una maggiore prevenzione, con la creazione e l’adozione di sistemi che allertino i genitori se dimenticano i bambini». 

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1