Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
19 novembre 2018

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Salute

30.06.2012

Bere bene
per battere
il calore
di Caronte

Caldo, indispensabile bere tanto
Caldo, indispensabile bere tanto

L’estate entra nel vivo, le temperature toccano picchi altissimi e un`ondata di caldo africano percorrerà nei prossimi giorni tutta la penisola. Per sconfiggere il tanto temuto Caronte gli esperti dell’Osservatorio Sanpellegrino consigliano di idratarsi correttamente per evitare stanchezza, cefalee, difficoltà di concentrazione e crampi.
Anziani, bambini e donne sono le categorie più a rischio, che devono attrezzarsi per far fronte all’afa ed evitare rischi per la salute. Dagli esperti arrivano le semplici ma necessarie regole per battere Caronte: bere abbondanti quantità di acqua ricca di minerali e reintegrare ogni perdita di liquidi. Le donne devono bere almeno mezzo litro al mattino e idratarsi a piccole dosi ogni ora mentre gli anziani, in particolare, devono idratarsi correttamente perché avvertono meno lo stimolo della sete.
È quanto riporta Inabottle.it in un articolo sui rischi che il caldo estivo porta con sè e sui consigli pratici per affrontare l`afa e i rischi di disidratazione. «Il punto fondamentale è riuscire ad affrontare prontamente il rischio disidratazione: problema riguardante soprattutto le categorie più rischio come anziani, donne e bambini», sottolinea Umberto Solimene, professore dell’Università degli Studi di Milano e membro dell’Osservatorio Sanpellegrino. «Con una diminuzione del 5% del peso corporeo avremo crampi, mentre arrivando ad una perdita del 7% compariranno allucinazioni e perdita di coscienza. Infine, se si raggiunge il 20%, il valore risulterà incompatibile con la vita. È importante dunque quindi bere abbondanti quantità di acqua, preferibilmente ricca di minerali, rappresenta una mossa astuta e vincente, utile ad assumere importanti elementi quali per esempio il calcio ed il magnesio, indispensabili per compensare la sudorazione».

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1