Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
13 novembre 2018

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Salute

08.11.2018

Alzheimer,
prevenzione
e alimentazione

La dieta può influenzare la funzionalità del sistema nervoso
La dieta può influenzare la funzionalità del sistema nervoso

L’Alzheimer non si cura ma si previene e la alimentazione è un grande fattore di prevenzione: per questo l’Irccs Fatebenefratelli, in collaborazione con l’Icans e l’Istituto Besta, ha lanciato un progetto dedicato agli ultra 65enni per contrastare l’insorgenza delle malattie neurodegenerative. «Smartfood» il nome, perché è strettamente legato all’alimentazione. Lo illustra Giuliano Binetti, responsabile della Mac dell’Irccs Fatebenefratelli di Brescia. 

 

Per accedere al programma di ricerca si deve avere un’età tra 65 e 80 anni ed essere in normali condizioni di salute. «La dieta può influenzare la funzionalità e l’integrità del sistema nervoso. Un deficit o un eccesso di specifici nutrienti, vitamine o metalli hanno un rapporto causale ben definito con numerose patrologie neurologiche; specifici difetti metabolici sottesi ad alcune patologie neurologiche possono richiedere uno specifico trattamento nutrizionale; alcune patologie a larghissima diffusione sono molto influenzate dall’apporto di alcuni alimenti contenenti nutrienti in grado di agire sia modificando i processi responsabili della neurodegenerazione sia avendo proprietà pro-cognitive». 


Con «Smartfood» si vuol capire se un intervento mirato ad insegnare i principi di un corretto stile di vita basato sulla dieta mediterranea possa portare a modifiche dal punto di vista cognitivo, neurologico e metabolico. La partecipazione ha una durata di due anni. Per maggiori informazioni sul progetto contattare la coordinatrice dott.ssa Silvia Fostinelli - sfostinelli@fatebenefratelli.eu. 

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1