17 febbraio 2019

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Auto

05.12.2018

Tappeti di foglie?
Scivolosi
come la neve

Un test Ford conferma la pericolosità delle foglie per l’aderenza
Un test Ford conferma la pericolosità delle foglie per l’aderenza

Bellissimi nel riprodurre gli scenari autunnali, i tappeti di foglie rappresentano però un pericolo per chi si trova al volante, allo stesso modo dei percorsi innevati. Lo ha verificato un gruppo di ingegneri Ford, che ha condotto, a tal proposito, una ricerca allo scopo di ottenere i dati relativi alla scivolosità delle foglie. Ebbene il team ha raccolto sacchi di foglie e li ha usati per ricoprire la pista del Centro Prove Ford in Belgio, sul quale hanno utilizzato un dispositivo in grado di identificare il livello di aderenza delle superfici. Dopo aver provato hanno, in effetti, scoperto che, in certe situazioni, le foglie sono scivolose tanto quanto la neve. «È stato divertente condurre l’esperimento, ma c’era un aspetto molto importante da sottolineare», ha raccontato Eddy Kasteel, Development Engineer, Ford of Europe. «La maggior parte delle persone sa di dover rallentare e guidare con più attenzione in caso di neve. Al contrario, quando si tratta delle foglie, non tutti si rendono conto della pericolosità che le contraddistingue e che possono essere altrettanto scivolose». Gli stessi ingegneri Ford che hanno eseguito i test hanno dunque contribuito a sviluppare la modalità Active per il nuovo crossover Focus Active. Progettato per migliorare la trazione su superfici con aderenza ridotta, tra cui neve ghiacciata e foglie bagnate, per l’appunto, il sistema effettua rapide regolazioni sui sistemi di stabilità, accelerazione e frenata per impedire all’automobile di sbandare o deviare dal percorso previsto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1