Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
19 settembre 2018

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Auto

29.08.2018

Mercedes, Classe A
cresce
e mette la coda

La nuova Classe A sarà lanciata, in Europa, al salone di Parigi
La nuova Classe A sarà lanciata, in Europa, al salone di Parigi

La Mercedes Classe A mette la coda. La «piccola» della casa tedesca si allunga presentando la versione berlina a tre volumi, che guadagna in spazio e abitabilità ma che mantiene una vocazione sportiva. Dalla Classe A a due volumi eredita le dotazioni, a partire dalle soluzioni tecnologiche come la sofisticata assistenza alla guida e l’infotainment con il sistema infotelematico «Mbux» con schermi da sette e 10 pollici e strumentazione digitale. Saranno disponibili due motori a trazione anteriore: il quattro cilindri da 1,5 litri turbodiesel da 116 cavalli, che promette consumi medi tra i 23 e i 25 chilometri con un litro, e il 1,3 turbo benzina da 163 cavalli, con cui si possono percorrere mediamente 18-19 chilometri con un litro di carburante. Entrambe le motorizzazioni sono abbinate ad un cambio automatico a doppia frizione a sette marce. Atteso in un secondo momento un due litri benzina da 190 cavalli. Notevoli le doti anche dal punto di vista aerodinamico: il cx è di 0,22, numeri da record raggiunti grazie a simulazioni computerizzate e misurazioni effettuate in galleria del vento. La casa della stella punta molto sul nuovo modello. A testimoniarlo le dichiarazioni di Britta Seeger, membro del consiglio direttivo di Daimler Ag, responsabile vendite di Mercedes-Benz Cars. «In risposta alle richieste di molti clienti proponiamo oggi, per la prima volta, anche la versione a tre volumi. Per chi desidera una berlina compatta e sportiva a tre volumi, adesso esiste una interessante alternativa». La berlina compatta è stata presentata a Brooklyn. In Europa verrà lanciata al salone di Parigi di ottobre, mentre verrà commercializzata solo a partire da fine anno. •

EM.ZAN.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1