Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
21 novembre 2018

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Auto

11.04.2018

La scelta
delle donne?
Un «suv» bianco

La posizione di guida rialzata consente migliore visibilità
La posizione di guida rialzata consente migliore visibilità

L’auto preferita dalle donne? Sicuramente il suv, meglio se di colore bianco ed equipaggiato con motore a benzina. È quanto emerge da una analisi condotta dall'Unione nazionale rappresentati autoveicoli esteri che ha voluto analizzare in dettaglio la domanda di auto da parte del gentil sesso. In particolare, secondo i dati emersi dal report, la rappresentatività della componente femminile nelle vendite di auto nuove e di acquisto delle usate, ha continuato a crescere nel 2017 raggiungendo rispettivamente il 40% ed il 37%. In Italia le donne che possiedono la patente, secondo i dati del ministero dei Trasporti, sono oltre 17.350.000 (il 44,4% delle patenti attive) con la maggior parte la cui età è compresa nella fascia che va dai 30 ai 45 anni. Quando entrano negli autosaloni hanno comunque le idee chiare sul tipo di auto che cercano: a partire dal colore, passando per la carrozzeria fino ad arrivare all’alimentazione. Secondo l’analisi, le donne - e non è una novità - preferiscono i suv, principalmente grazie alla guida rialzata e al comfort di bordo. Nel 2017 la richiesta ha superato il 63% mentre nei primi tre mesi dell’anno ha raggiunto il 60% (dati più alti rispetto a quelli registrati per berline, multispazio e coupé). Suv sì, ma solo se è alimentato con motore a benzina che risulta essere il prescelto dalle donne con il 45% circa delle preferenze. Continua a scendere invece la quota del diesel, come sta avvenendo anche sul mercato complessivo. Anche l’occhio, però, vuole la sua parte: la scelta delle donne ricade su auto di colore bianco (quasi il 31%), al secondo posto si posiziona il grigio mentre terzo è il nero. •

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1