Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
14 novembre 2018

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Moda

25.07.2018

Sfilata Tezenis
In passerella il dj
è Paris Hilton

Pizzi e ricami, corsetti e trasparenze, ma anche lurex e laccetti. In passerella, a Dossobuono, sfilano energia e carattere, con un accento bohemien e una punta di romanticismo. In una parola, Tezenis. Il marchio entrato a far parte nel 2003 della «galassia» Calzedonia, da vero millennial conferma la sua anima cool e innovativa. E nell’auditorium del quartier generale di Sandro Veronesi presenta la collezione per il prossimo autunno-inverno. «Dopo una primavera fredda e bersagliata dai temporali, che comunque abbiamo affrontato con successo, ora ci aspetta un autunno-inverno davvero brillante», afferma il patron, dando il benvenuto al pubblico, il personale dei negozi di Italia e Grecia. Poi, il via della sfilata. Pardon, dello show. Perché da Tezenis, che da sempre ha nel suo Dna ha il mondo della musica, in platea ci sono quattro cantanti (Francesca Michielin, Levante, Annalisa ed Emma) e modelle e modelli sfilano come in un club esclusivo, magari in un basement newyorkese, con tanto di maxi discoball. In consolle? Paris Hilton. Sì, avete capito bene, la biondissima 37enne ereditiera e socialite tornata al suo primo amore, la dance, e per l’occasione in versione dj set. VINTAGE E ROMANTICO. Per la prima parte della stagione l’underwear Tezenis propone un ritorno alla tradizione, all’insegna di un nostalgico romanticismo: forme «invisibili», che abbracciano il corpo anche con i suoi piccoli difetti; materiali leggeri, pizzi e ricami floreali dai richiami folk, sviluppati in serie di corsetteria caratterizzate da trasparenze e colori naturali. Ricompare il velluto, in nero (originale il body in velluto plisset), viola e carta da zucchero, proposto per reggiseni, slip, coulotte, pigiami e homewear. È in questa serie che incontriamo slip a vita alta e body in pizzo, come da tendenza vintage anni ’60. TECHNO E «HARD». Con l’avanzare della stagione ci si sposta su linee barocche filtrate dal mondo digitale, in cui predominano colori cupi, effetti spalmati, metallizzati e glossy per i crop top (proposti in abbinata con pantaloni skinny a vita alta in pelle nera o rossa), sottovesti «alien skin» o in lurex (magari da portare come mini-abito sopra a una T-shirt aderente) e lacci, in una visione techno-hard ma sempre sexy. COMODO E SPORTY. Ma Tezenis è sinonimo, lo sanno bene le giovanissime, anche di comodità. Ecco, allora, la linea «sporty»: reggiseni in pizzo e disegni floreali, scritte effetto «streetstyle» su top e leggings, shorts coloratissimi abbinati a body neri in rete, ma anche stampe con disegni Disney per le tute unisex (con cappuccio in pile «orsetto») e felpe con i Simpson. Questo, del resto, è il focus di Tezenis. In primis, le nuove tendenze, rintracciate sui social network. Testimoni (e testimonial) ne sono le tante blogger e influencer sedute in prima fila: da Valentina Ferragni, sorella di Chiara, ai tanti volti targati «Uomini e Donne», che portano in dote centinaia di migliaia di follower su Instagram. E poi le collezioni, che si rinnovano ogni tre mesi, proprio per intercettare le ultime novità in fatto di intimo, costumi, calzetteria, knitwear e easywear per donna, uomo e bambino. L’espansione della rete distributiva procede a un ritmo intenso: quasi 600 punti vendita in 23 Paesi. «L’Italia è sempre il primo mercato, vogliamo continuare ad investire», commenta Veronesi. «A breve apriremo anche nei centri minori, non vogliamo che la gente ci trovi solo nei grandi centri commerciali». Il fatturato, nel 2017, ha raggiunto quota 609 milioni, terzo fra i brand del Gruppo dopo Calzedonia e Intimissimi. E oltre confine? «Siamo olto presenti in Spagna, Portogallo, Grecia ed Europa dell’Est», conclude Veronesi, «ora vogliamo rafforzare la presenza in Germania e Francia. Qui il debutto è stato a Lione, m a breve sbarcheremo anche nella Ville Lumière». •

Elisa Pasetto
Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1