24 marzo 2019

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

La Posta

06.03.2019

Si bloccano le automobili
ma chi blocca i farabutti?

La Posta della Olga
La Posta della Olga

L'associazione "No ghe ne podémo più" - scrive la Olga - sostiene che invece di organizzare l'inutile e demagogico Mobility Day, il Comune dovrebbe pensare a istituire dei Mobilization Day contro i delinquenti di ogni risma che sconvolgono la vita dei quartieri incendiando le auto in sosta o danneggiandole a colpi di spranga, rubando nelle case e creando un clima di paura intollerabile in una città civile. Al blocco delle auto che crea più disagi che benefici, l'associazione, a cui siamo iscritti anch'io e il mio Gino, preferisce di gran lunga il blocco dei farabutti. Il recente rogo delle auto in sosta nel quartiere stadio e il raid vandalico in borgo Roma hanno fatto traboccare il vaso (da notte) perché fanno seguito ad altri roghi e ad altri atti teppistici, in massima parte impuniti, in altre parti della città. A sentire le lamentele dei cittadini, che solo in minima parte sfociano in denunce (e si capisce perché), nessun quartiere è al sicuro. Chiedete ai proprietari delle auto bruciate e di quelle che qua e là vengono danneggiate o chiedete a quelli hanno avuto i ladri in casa se sono più interessati alle alchimie antismog dell'assessore Pippi Calzelunghe Segala o alla sicurezza di una città che è sempre più in balia della delinquenza. «Olga, càlmete - mi dice il mio Gino - Te sè che se te te àgiti te vien el mal de testa». Gli rispondo che viene altro che il mal di testa a rendersi conto di essere impotenti contro la criminalità che sta dilagando. «Co' le telecamere dapartuto - osserva il mio Gino - i bastardi no i dovarìa avérghe scampo e invése...». «Invése i se ne frega - dico io - i ne tól par el de drio, tanto i sa che nessuno, anca se gh'è sta qualche fortunada ecessión, ghe méte el sal su la cóa». Il mio Gino mi ricorda che quando c'erano le ronde padane, di cui faceva parte anche lui, i quartieri erano più sicuri. «Son d'acòrdo - gli rispondo - Séri tuti imbriàghi spólpi ma i delinquenti no i podéa savérlo e i staséa a la larga». E, guarda caso, l'associazione "No ghe ne podémo più", per rendere più sicure le nostre strade e le nostre case, rilancia le ronde, non più padane, perché della Padania, anche se comandano i leghisti, non si parla più, ma aperte a tutti. Le adesioni si raccolgono al bareto. •

Silvino Gonzato
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1