Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
11 dicembre 2018

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

La Posta

02.03.2018

Ecco cosa è rimasto fuori
dalle promesse elettorali

La Posta della Olga
La Posta della Olga

Mentre fioccava e ammiravo dalla finestra lo spettacolo delle strade e dei tetti imbiancati - scrive la Olga - ho sentito il mio Gino che mi diceva: «Parché no tirémo fora el presepio e fémo finta che sia Nadàl? No g’ò ricordi de far un Nadàl co’ la neve come nei film americani. Fèmolo finalmente anca noaltri un Nadàl americàn». Gli ho risposto che non potevamo tirare fuori tutto l’ambaradàn e rébaltàr la casa. Ma siccome insisteva, gli ho detto: «Tira fora solo i re magi parché più che a Nadàl, con tutti i doni che i ne prométe quei quatro o sinque sàtrapi dei partiti se i vinse le elessióni de domìnica prossima, l’è come se fùssimo a Epifania». Tirandoli fuori gli è cascato il Baldassarre, il nero, che si è rotto un femore. «Tè fato contento Salvini» gli ho detto mentre sistemava i re magi sul frigo. Meno male che finisce la campagna elettorale e almeno per un paio di giorni tiro el fià e sposto le careghe e il tavolo della sala per far posto ai doni che ci farà il nuovo governo. Sarà una quiete relativa perché tutte le mie amiche mi telefoneranno per comunicarmi le loro intenzioni di voto. La Amalia, che l’è bèla tonda, mi ha già detto che voterà per "Grassi e uguali". «Te vorè dir "Liberi e uguali", el partito de Grasso» l’ho corretta. «Me crédito insemenìa? In televisión i à dito così. G’ò le réce bone» mi ha risposto infastidita. Davanti ai re magi, io e il mio Gino abbiamo fatto l’inventario di tutto quello che i politici ci hanno promesso in campagna elettorale. «Cosa resta fora?» gli ho chiesto alla fine. E insieme ci siamo detti che nessuno dei candidati premier ha annunciato che toglierà l’Iva sulle slitte, che raddrizzerà le banane, che abolirà la nebbia in Valpadana, che darà incentivi ai novantenni per l’acquisto di pattini a rotelle, che allungherà i salami, che eliminerà per decreto i brùfoli e i peli superflui, che ci sarà un bonus per le zitelle che vorranno abbonarsi alla calcinculo, che scappellerà le ghiande, che detasserà le molonare, che concederà finalmente il vitalizio ai mussi parificandoli anche nel trattamento economico ai parlamentari, che favorirà il consumo della marmellata di caròbole. Altro, al momento, non ci è venuto in mente e ci siamo dedicati a steccare il femore a Baldassarre. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Silvino Gonzato
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1