Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.
mercoledì, 12 dicembre 2018
Luglio 2018 Vota il personaggio veronese del mese | I personaggi ve...

Luglio 2018
Vota il personaggio
veronese del mese

Guariente Guarienti, Riccardo Minali, Francesca Porcellato e Raffaele Tomelleri

Due sportivi, un avvocato e un imprenditore con la passione per l'astronomia. Sono questi i quattro personaggi tra i quali i nostri lettori dovranno scegliere il "Veronese del mese" per luglio. Eccoli: Guariente Guarienti, Riccardo MinaliFrancesca Porcellato e Raffaele Tomelleri.

 

L'avvocato Guariente Guarienti ha scovato nell'archivio di Stato veronese le carte d'inizio secolo del processo al giornalista Mario Todeschini. Il cronista era direttore di Verona del Popolo e venne condannato per diffamazione ai danni del tenente degli alpini Carlo Trivulzio, principale sospettato per la morte della diciannovenne Isolina Canuti. Il corpo della giovane venne trovato a pezzi la mattina del 16 gennaio 1900 sulla riva dell'Adige vicino a ponte Aleardi. Il delitto sconvolse Verona e divise l'Italia intera. La giovane, incinta del tenente Trivulzio (in tribunale poi assolto), venne soffocata e poi fatta a pezzi mentre si tentava di procurarle un aborto. 

 

Riccardo Minali, corridore veronese, ha replicato il successo ottenuto lo scorso anno: ha vinto il titolo italiano dietro derny. Nel 2017 era alla sua prima gara nella specialità, quest'anno la sua vittoria è dunque una conferma dello spessore dell'atleta veronese. Ha vinto il titolo a Pordenone, su un podio peraltro tutto veronese, con una gara dominata dall'inizio alla fine. Ed ha dedicato l'oro a papà Nicola.  

 

Ancora un'atleta come terza proposta: Francesca Porcellato. Ha inanellato il settimo titolo italiano di handbike. L'atleta veronese poco prima aveva conquistato anche un oro e un argento alla prima prova di coppa del mondo in Belgio. Francesca ha conquistato il titolo italiano a Darfo Boario su un circuito di 5,2 chilometri. La vittoria inaugura la collaborazione con un nuovo team sportivo. 

 

Infine c'è Raffaele Tomelleri, titolare dell'omonima azienda di Villafranca che ha progettato e realizzato "Neosted" un modenissimo telescopio di sei metri e 22 tonnellate. Può scovare in anticipo meteoriti o rottami di satelliti in rotta di collisione con il nostro Pianeta. Il "mostro" di tecnologia è un prototipo destinato all'Esa, l'ente spaziale europeo. Sarà una sorta di "cane da guardia" della Terra.

 

Vota QUI nel nostro sondaggio quali di questi quattro personaggi secondo te merita il titolo di "Veronese del mese".