Seguici... Facebook Twitter Google+ Feed RSS
21 novembre 2018

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Cucina di primavera

17.05.2018

«Cucina di
Primavera»
Primo Piatto

Colori in tavola, secondo appuntamento con la «Cucina di Primavera»: prosegue il menù dei ragazzi del Berti. La ricetta di questa settimana è un primo piatto di tortelli verdi con asparagi verdi e formaggio monte veronese stravecchio. A presentare la ricetta è la studentessa Sabrina Di Bari. Il progetto di ricerca di piatti tipici del territorio e la loro presentazione con video-ricette, condotto dagli studenti dell’Istituto professionale di Stato per l’Enogastronomia e l’Ospitalità alberghiera «Angelo Berti», è seguito dalla chef Nicoletta Barazzutti e supportato dal dirigente scolastico Domenico Luigi Bongiovanni. Gli asparagi sono un prodotto tipicamente primaverile e il loro consumo diventa una scelta di preferire alimenti locali. Ricchi di fibre vegetali, acido folico e vitamine, gli asparagi sono disintossicanti e diuretici. Il capitolo «Cucina di Primavera» completa i precedenti iniziati la scorsa estate con la medesima classe quando era una terza e il menù proposto riscopre la tradizione attraverso semplici piatti, talvolta rivisitati. Sono i colori e i sapori del territorio, ricette che nascono lontane e sono ricche di storia. Perché, come ha sottolineato il dirigente scolastico Bongiovanni, «una ricetta è anche cultura e mentalità». I ragazzi della 4C Enogastronomia che presentano il menù primaverile sono: Sabrina Di Bari, Jan Mathee De Torres, Giovanni Caniato, Enrico Fiorini, Federica Giuliano e Antonio Kristic. Le ricette sono disponibili nel formato pdf adatto alla stampa e sono indicati la composizione e il valore energetico per singola porzione. L’appuntamento con la «Cucina di Primavera» si ripete ogni giovedì sino al 7 giugno.

Marco Cerpelloni

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1