16 febbraio 2019

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Curiosità

22.03.2013

Youtube
mette al bando
il sangue
delle corride

Una corrida a Pamplona (Epa/Jim Hollander)
Una corrida a Pamplona (Epa/Jim Hollander)

MADRID. Youtube censura i video con le corride di sangue e ammetterà solo video dei combattimenti in cui il toro non viene ucciso dal matador, allo stile portoghese. È quanto ha assicurato oggi un portavoce del portale web video di Google, dopo la polemica suscitata in Spagna per la chiusura, nei giorni scorsi, del canale video di corride PabloLopezRiobo.
«La compagnia ha il diritto di ritirare a propria discrezione e senza preavviso tutti i video che non abbiano i requisiti di contenuto richiesti nei termini e le condizioni» per l’accesso di Youtube sul web, ha spiegato il portavoce in dichiarazioni a El Mundo. Fra le norme di regolamentazione è previsto il divieto di pubblicare video «con contenuti sulle attività negative, come abusi su animali, consumo di droga o fabbricazione di esplosivi», regole uguali per qualunque Paese al mondo.
Nessuna persecuzione delle corride, dunque, ma solo la «censura» che viene imposta su segnalazione degli stessi utenti di Youtube. «Non abbiamo una polizia preventiva - rilevano dal portale - ma i video pieni di immagini cruente, in cui il torero infilza il toro con le "banderillas" e poi lo finisce, saranno ritirati, se gli utenti lo segnalano e lo richiedono».

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1