19 febbraio 2019

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

Curiosità

02.10.2012

Piantagione
di «cannabis»
nell’oasi Wwf
di Fregene

Piante di Cannabis nell'oasi Wwf di Fregene
Piante di Cannabis nell'oasi Wwf di Fregene

Roma. Oltre duecento piante in avanzato stato di infiorescenza, pronte per la raccolta e la raffinazione, sono state scoperte in un’oasi del Wwf a Fregene, comune sul litorale laziale, e sequestrate dai finanzieri del Comando Provinciale di Roma, dopo alcune settimane di indagini e sopralluoghi.
Tutta la droga, del peso complessivo di oltre 35 chili, avrebbe potuto fruttare sul mercato circa 350 mila euro. Secondo gli investigatori, i «coltivatori» credevano che i fusti di cannabis potessero confondersi senza problemi con l’incontaminata macchia mediterranea del bosco «Foce dell’Arrone», nota oasi del Wwf, dotata, a quanto pare, delle condizioni climatiche e pedologiche ideali per la coltivazione di marijuana.
Sono in corso accertamenti delle Fiamme gialle della compagnia di Fiumicino per l’individuazione delle persone che avrebbero approntato la coltivazione.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1