19 febbraio 2019

Aree Tematiche

CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

News

29.09.2009

Novantamila visitatori per le sculture di Quinn

Siren» (Cate Moss), la scultura di Quinn alla casa di Giulietta
Siren» (Cate Moss), la scultura di Quinn alla casa di Giulietta

Oltre 90 mila visitatori hanno potuto confrontarsi con la mostra «Il Mito. Marc Quinn» che si è chiusa il 27 domenica alla Casa di Giulietta.
Il grande evento inaugurato alla fine di maggio ha permesso a un vasto pubblico di misurarsi con l'arte contemporanea attraverso uno degli artisti più interessanti del panorama mondiale. L'evento ha coinvolto, non solo migliaia di turisti provenienti da tutto il mondo, ma anche gli stessi cittadini veronesi, grazie alla presenza di tre sculture monumentali di Marc Quinn nei principali siti storici della città, Piazza Bra, Castelvecchio, Corso Porta Borsari.
Una scelta innovativa premiata non solo dal pubblico, ma anche dalla critica che ha apprezzato la portata di un «fenomeno-Quinn» in grado di moltiplicare gli ambiti di interesse della stampa, dall'arte alla moda, dallo spettacolo al cinema: numerosi sono stati i quotidiani, magazine, televisioni, radio e siti internet a parlare di questa mostra a livello nazionale e locale, aprendo, grazie alla poetica di Quinn, finestre di dialogo su temi e problematiche del mondo contemporaneo.
Con questa esposizione, l'Amministrazione veronese ha inteso arricchire Verona città di contenuti culturali, creando nuove sinergie con enti e istituzioni, come la Biennale di Venezia che per la prima volta ha selezionato un evento collaterale alla manifestazione fuori dalle mura veneziane, la Galleria Palazzo Forti e con il Mart di Rovereto e, infine, la collaborazione con ArtVerona che ha visto protagonista dell'edizione 2009 proprio un'opera di Marc Quinn, Totem, esposta all'ingresso del quartiere fieristico.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1