sabato, 27 agosto 2016
CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

20.05.2013

Una targa sul muro originale
del «vecio» Bentegodi

Cerimonia di inaugurazione della targa all'ex Bentegodi
Cerimonia di inaugurazione della targa all'ex Bentegodi
  • Aumenta
  • Diminuisci
  • Stampa
  • Invia
  • Commenta

VERONA. Il sindaco Flavio Tosi, l’assessore allo sport e servizi demografici Marco Giorlo, l’assessore ai giardini Luigi Pisa e il presidente del Consiglio comunale, Luca Zanotto, hanno inaugurato questa mattina la targa ricordo dell’ex stadio Marcantonio Bentegodi, posata sul muro originale rimasto in via Bentegodi.
Presenti il consigliere comunale Massimo Piubello e il presidente dell’associazione Hellas Verona Alberto Lomastro, insieme ad alcuni ex calciatori della squadra gialloblu.
«Dopo aver dedicato, un anno fa, il parco urbano di San Felice Extra al “Verona Campione d’Italia” – ha detto Tosi – siamo qui oggi per ricordare, soprattutto ai giovani, un pezzo di storia della nostra città e del calcio veronese». «In questa giornata di festa sia per il ritorno in serie A della squadra scaligera che per i festeggiamenti di questa sera per i 110 anni dell’Hellas Verona - hanno affermato Giorlo e Pisa – con orgoglio inauguriamo ufficialmente questa targa che ricorda non solo un luogo ma anche una persona che tanto diede alla nostra città».
Ecco quanto scritto sulla targa commemorativa: «Quest’area vide epiche battaglie di football quando la poesia del calcio era agli albori. Qui sorgeva il “vecio” Marcantonio Bentegodi. Uno stadio che ogni domenica richiamava migliaia di veronesi e tenne a battesimo la prima serie A del Verona. Correva l’annata calcistica 1957/58. Questo muro ne è l’ultima testimonianza».

Suggerimenti

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Le foto del terremoto

Vai al photos-wall

Twitter

Facebook

Sport

Spettacoli

Sondaggio

La Francia vorrebbe proibire il burkini. Lo vietereste anche in Italia?
ok