sabato, 28 maggio 2016
CHIUDI
CHIUDI

Chiudi

28.06.2013

Autostrade, piano per la holding del nord

Traffico sull'autostrada Brescia-Padova: le autostrade sono al centro di un piano strategico per il Nord
Traffico sull'autostrada Brescia-Padova: le autostrade sono al centro di un piano strategico per il Nord
  • Aumenta
  • Diminuisci
  • Stampa
  • Invia
  • Commenta

Creare un sistema autostradale del nord Italia, dal Piemonte al Friuli Venezia Giulia, passando per Liguria, Lombardia, Veneto e Trentino Alto Adige. Ciò potrebbe concretizzarsi in una holding di società in grado di pesare economicamente di più e di reggere la concorrenza del mercato. È quanto ha proposto fra l'altro il sindaco Flavio Tosi, presidente dell'Autostrada Brescia-Verona-Vicenza-Padova Spa, la concessionaria della A4 Holding, incontrando il ministro delle Infrastrutture e Trasporti, Maurizio Lupi, esponente del Pdl, proprio per affrontare i temi del sistema delle autostrade del nord. COME RIFERISCE Tosi, «al momento un po' tutte le società autostradali vivono momenti di difficoltà legate alla situazione economica e anche al rinnovo della concessioni. Penso ad Autovie Venete, alle prese con la terza corsia ma la cui concessione scade nel 2017, all'Autobrennero che dovrà andare in gara per la gestione, alla A4 Holding, alla Brebemi stessa. Con una unica grande società, compatta, si potrebbero avere vantaggi nel rapporto con le banche, per chiedere finanziamenti per le opere», prosegue Tosi, «e al tempo stesso si potrebbe essere più competitivi nelle gare d'appalto per ottenere le concessioni, di fronte a forti competitori come potrebbero essere società francesi, spagnole o austriache». Il sindaco fa sapere inoltre che «il ministro Lupi condivide questo progetto, che porterebbe a creare una struttura intelligente, per affrontare al meglio la gestione e gli investimenti». SUL FRONTE DEI PROGETTI intanto Tosi si dice «fiducioso» sul prolungamento a nord dell'autostrada A31 Valdastico, in pratica sulla costruzione della Valdastico nord. «Il fatto che ci sia l'ipotesi di una proroga della concessione», spiega il presidente della Brescia-Padova, la cui concessione per gestire il tratto autostradale scadrà nel 2026, a margine dell'inaugurazione di un nuovo tratto a sud della stessa A31, «significa che si sono le condizioni per arrivarci. E la proroga va secondo me letta in questo senso: Trento va al voto in ottobre», dice Tosi, riferendosi alla Provincia Autonoma di Trento sinora guidata dal presidente Lorenzo Dellai, deputato di Scelta Civica, «e quindi è serio da parte di chi oggi amministra, e in effetti seri lo sono nella Provincia trentina, non prendere decisioni vincolanti visto che sono in scadenza elettorale».  «Io penso che oggi», precisa il presidente dell'Autostrada, «più di una volta si vada al di là dell'appartenenza politica e si ragioni molto sui territori. E la proroga dà la possibilità seria di trovare con Trento un accordo». Dal fatto che venga o meno costruita questo nuovo tratto di autostrada dipenderà il rinnovo della concessione, fra 13 anni. In pratica, entro quella data la Valdastico nord ci dovrà essere. In teoria, una clausola intermedia avrebbe fissato nel giugno di quest'anno il termine entro il quale presentare il progetto definitivo della Valdastico nord, che richiede però l'intesa con Trento. «L'INTESA POLITICA è fondamentale», aggiunge Tosi, «altrimenti non vai da nessuna parte. Trovare l'accordo con il Trentino sarà il punto decisivo, se poi servono mesi in più per la progettazione è un problema secondario. E con l'intesa politica troveresti la strada in discesa, oltre che a Roma, anche al Cipe e in Europa». Realisticamente, osserva Tosi, «il termine potrebbe slittare alla prossima primavera». Ma questo tratto da Vicenza a Trento potrebbe creare concorrenza con l'Autobrennero? «Non direi», conclude Tosi, «anche perché la Brennero, nel tratto Trento-Verona, farebbe fatica per problemi di spazio a costruire la terza corsia, e comunque quel tragitto è già saturo. Quindi non si creerebbe concorrenza». © RIPRODUZIONE RISERVATA

Enrico Giardini
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

Multimedia

Caricamento in corso ...

Twitter

Facebook

Sport

Sondaggio

Con quale ruolo vedresti Luca Toni nell’Hellas del futuro?
Luca Toni
ok
Sport
Biglietto a prezzo ridotto per il Castello e la Funivia di Malcesine
Cosa accomuna la Funivia Malcesine Monte Baldo ...
Sport
Passeggiate di Primavera 2016
Tornano le passeggiate di primavera organizzate ...
Concerti
Adele in concerto in Arena
La cantante inglese Adele ha annunciato il tour ...